Euro 2024, Spagna-Francia 2-1: la Roja compie la remuntada e vola in finale!

Di Fabrizio Battipaglia  

La Spagna supera la Francia 2-1 in rimonta e accede alla finale di Euro 2024. Spettacolo all’Allianz Arena con due nazionali che non si sono affatto risparmiate, ma ad avere la meglio è stata la Roja che ha saputo ribaltare lo svantaggio iniziale siglato da Kolo Muani grazie alla splendida conclusione da fuori area del baby prodigio Yamal e all’autogol di Koundè.

La cronaca del match

La prima grande occasione è della Spagna al 5′ con Fabian Ruiz ma il colpo di testa del centrocampista del Psg è impreciso. Ma è la Francia a passare in vantaggio all’ 8′ grazie al colpo di testa di Kolo Muani su assist al bacio di Mbappè. In tanti lo attendevano ed è arrivato: si tratta del 1° gol su azione dei Les Bleus in questo Europeo. Insistono gli uomini di Deschamps che provano a sfondare sulla sinistra con Mbappè ma la retroguardia della Roja spazza via il pericolo. Al 21′ dopo aver eluso la marcatura di Rabiot, Yamal riporta i conti in parità con una prodezza balistica da fuori area imprendibile per Unai Simon. Galvanizzata dal vantaggio, la Spagna al 25′ ribalta il match siglando la rete del 2-1 su conclusione di Dani Olmo deviata verso la porta da uno sfortunato Koundè. Al 35′ c’è un nuovo tentativo delle Furie Rosse col destro di Fabian Ruiz respinto dal muro francese in corner. Primo tempo giocato a viso aperto da entrambe le Nazionali e conclusosi con la Francia sotto col risultato di 2-1.
Nella ripresa les bleus privano a reagire ma il colpo di testa di Kolo Muani sugli sviluppi di un corner è troppo centrale per impensierire l’estremo difensore spagnolo. Al 60′ Unai Simon sventa il pericolo respingendo un tiro cross di Dembelè. Pochi minuti dopo, sugli sviluppi di un altro corner, Upamecano ha schiacciato di testa senza inquadrare la porta. Continua a spingere la Francia ma senza successo. All’85’ dopo uno sprint di Mbappè sulla destra, la conclusione del nuovo acquisto del Real Madrid ha sorvolato la traversa. I quattro cambi decisi da Deschamps non hanno sortito l’effetto sperato soprattutto in attacco dove Griezmann e Giroud non hanno inciso sul match terminato con la vittoria della Spagna e l’eliminazione della Francia che saluta gli Europei ad un passo dalla finale conquistata dalle Furie Rosse. Era dal 2012 che la Spagna non arrivava fino in fondo agli Europei. Già nella giornata di domani 10 luglio la Roja scoprirà chi dovrà affrontare tra Inghilterra e Olanda in vista della finale di Euro 2024 in programma il 14 luglio all’Olympia Stadion di Berlino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Pinterest
LinkedIn
Share
Instagram
Telegram
WhatsApp
FbMessenger
Tiktok